§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§

Autobus per e da Catania da 4,99€

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Comfort a bordo

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Servizi a bordo
Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Bagagli

Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Informazioni aggiuntive
Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Pagamenti rapidi e sicuri

Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Prenotazione
Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

97% di clienti soddisfatti!

Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

Recensioni dei clienti

I tuoi orari dell'autobus per Catania

Cerca gli orari da
a
Seleziona i giorni
Partenza
ritorno
Giorni Transfer Part. Durata Arr. Da
§§ getWeekdayString(connection.weekdays) §§ §§ connection.interconnection_transfers.length §§ §§ formatTimeFilter(connection.departure.timestamp, connection.departure.tz) §§ §§ formatDuration(connection.duration.hour, connection.duration.minutes) §§ §§ formatTimeFilter(connection.arrival.timestamp, connection.arrival.tz) §§ §§ connection.price > 0 ? formatPrice(connection.price) : 'Prenota ora' §§
Durata: §§ connection.duration.hour §§:§§ connection.duration.minutes < 10 ? '0' + connection.duration.minutes : connection.duration.minutes §§
Durata del transfer : §§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour §§:§§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes §§
§§ stop.departure.timestamp + '000' | date :'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.station.name §§
info  
§§ viaStop.station.name §§ §§ viaStop.station.name §§,  ...,  §§ viaStop.station.name §§ ,
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date :'HH:mm': stop.arrival.tz §§ §§ stop.station.name §§
info
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date : 'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.departure.timestamp + '000' | date : 'HH:mm': stop.departure.tz §§
§§ stop.station.name §§
Tariffa sull'autobus: §§ formatPrice(getPriceAtBus) §§ Non indicata

Scopri Catania grazie ai consigli di Virgina

Virgina Sono nata e cresciuta a Milano. Amo la mia città e i sui angoli segreti, ma appena posso parto zaino in spalla all’avventura, dal Grande Nord all’Oriente. Mi piace cucinare, ballare e curiosare tra le bancarelle di libri usati. Leggo voracemente e ho una passione sfegatata per l’India e la sua letteratura. Scrivo tanto, di tutto e da sempre. Ma da qualche anno è diventato anche il mio lavoro.
Milano
29 anni
Backpacker

Scopri di più su Catania

Una strada stretta con molti balconi e una grande chiesa vecchia alla fine della strada

Informazioni generali su Catania 

Situata sulle pendici sud orientali dell’Etna, Catania è una delle città più importanti della Sicilia, una tappa obbligata se si vuole conoscere a fondo la bellezza di questa regione. È una città dalle mille sfaccettature, capace di emozionare e stupire man mano che la si scopre, lasciando il visitatore stupefatto dalla sua ricchezza e dalla sua vitalità. Basti pensare che nel corso della sua storia millenaria è stata distrutta ben nove volte, tra invasioni, terremoti ed eruzioni vulcaniche, e in ognuna di queste occasioni, come un’araba fenice, è risorta ed è stata ricostruita. Quella che oggi vediamo è infatti la “nuova” Catania del dopo sisma del 1693: un fiorire di palazzi, chiese e monumenti del barocco siciliano che sono stati dichiarati Patrimonio dell’Unesco. Un luogo ricco di stimoli e cultura, sede della prima Università di tutta la Sicilia e non a caso città natale di alcuni dei più importanti letterati e musicisti, da Vincenzo Bellini a Giovanni Verga, fino a Franco Battiato. La città dell’elefantino e di Sant’Agata – rispettivamente, il suo simbolo più conosciuto e la sua Santa patrona – è la meta ideale per trascorrere un weekend o una vacanza più lunga. Non solo per le sue bellezze storiche e architettoniche, ma anche per le sue splendide spiagge bagnate dallo Ionio, i suoi paesaggi mozzafiato dominati dal cucuzzolo fumante dell’Etna, l’affettuosa ospitalità dei suoi abitanti, le delizie offerte dalla sua tradizione enogastronomica e soprattutto la sua movida che terrà impegnati i più festaioli fino all’alba. Con i nostri autobus per Catania il viaggio sarà comodo, senza stress e adatto a tutte le tasche: pronti a fare le valigie?

Una rovina di un vecchio teatro

Giro turistico a Catania

Le cose da vedere a Catania sono tantissime: se arrivate in città con i nostri autobus, ecco un piccolo itinerario che tocca le principali attrazioni. Partite da piazza del Duomo, cuore storico e artistico di Catania: al centro svetta la celebre fontana dell’elefantino, “O Liotru”, suo simbolo e protettore, mentre intorno si trovano il Palazzo degli Elefanti, la fontana dell’Amenano, il Palazzo dei Chierici e la splendida Cattedrale di Sant’Agata, un tesoro barocco che custodisce la tomba del compositore Vincenzo Bellini e le spoglie della patrona della città, festeggiata ogni anno con grande partecipazione dal 3 al 6 febbraio e il 17 agosto. Poco distante, non dimenticate di fare un giro alla Pescaria, il mercato del pesce più colorato e caratteristico della città. Poi imboccate via Etnea, la strada dello shopping, ricca di ristoranti, caffè e boutique, ma anche di magnifici palazzi barocchi: potrete ammirare diverse chiese (come la Collegiata) e il Palazzo dell’Università, per poi immergervi nel verde di Parco Bellini. Tornando indietro, invece, fate tappa al Monastero dei Benedettini, un vero gioiello, e in via Crociferi,  su cui si affacciano ben quattro chiese, una più interessante dell’altra. Infine concludete il vostro tour con una visita all’antico Teatro Romano e al vicino Castello Ursino, fatto costruire da Federico II di Svevia. Non solo arte e cultura: una vacanza a Catania non può dirsi completa senza un’escursione sulle pendici dell’Etna, tra grotte e crateri, e senza un tuffo dove l’acqua è più blu, alla scoperta delle meravigliose spiagge nei dintorni, dalla Playa, appena a sud della città, fino a quelle di Aci Reale e Santa Tecla, a nord.

Una grande e bella cattedrale a Catania

Catania: Cultura e Storia

L’insediamento urbano di quella che sarebbe diventata Catania è di matrice greca: intorno al 729 a.C. i calcidesi di Naxos fondarono infatti l’antica Katane scegliendo, per la sua posizione privilegiata e facilmente difendibile, la collina di Monte Vergine, un’altura nata da un’eruzione preistorica dell’Etna. Nel 476 a.C. la città venne conquistata da Gerone I, il tiranno di Siracusa, che ne mutò il nome in Aitna. Dopo vicende alterne – e il ritorno all’antico nome – Catania passò sotto il dominio dei romani, che la resero un centro particolarmente fiorente e un importante snodo commerciale per l’isola. Dopo la caduta dell’Imperò la città cadde in mano agli Ostrogoti, ai Bizantini e ai Saraceni, per poi tornare al suo antico splendore grazie ai Normanni, guidati da Ruggero d’ Altavilla. Ma nel 1169 la sua crescita venne purtroppo stroncata da un disastroso terremoto, che fu causa di una pesante crisi economica, da cui la città riuscirà fortunatamente ad uscire grazie ad una nuova dominazione: quella degli Svevi – fu infatti proprio Federico II a far edificare nel 1239 il castello Ursino. Divenuta parte dei possedimenti degli Angioini, dal 1282 la città passerà al ramo cadetto della Corona d’Aragona, diventando la capitale del Regno di Trinacria. Si apre così un periodo particolarmente fortunato per Catania, che grazie a re Alfonso V diventerà sede, dal 1434, della prima Università dell’isola, la Siculorum Gymnasium. Persa l'indipendenza e visto tramontare il potere spagnolo, la città verrà governata prima dalla dinastia sabauda – venendo distrutta e ricostruita dalla disastrosa eruzione del 1669 e dal terremoto del 1693  –, poi dai Borbone, per entrare a far parte del Regno d’Italia nel 1860.  

Una bellissima piazza vecchia a Catania durante la notte con un sacco di luci

Vita notturna a Catania

Catania è una città universitaria estremamente vivace e vale senz’altro la pena viverla anche by night: se viaggiate con i nostri autobus avrete solo l’imbarazzo della scelta su che cosa fare la sera. Innanzitutto è impensabile andar via dalla città (e dalla Sicilia in generale) senza prima aver gustato le delizie della cucina locale. Da provare assolutamente la pasta alla Norma (che prende il nome proprio dall’opera di un catanese doc come Vincenzo Bellini), ma anche tutti i primi e i secondi a base di pesce: basta fare un giro al mercato della Pescaria per capire quanto sia invitante l’offerta in questo senso! Catania è poi la patria dello street food siculo: in rosticceria o in uno dei truck della città potrete assaggiare delizie come arancine, crispelle, bombe e pane cunzato (se vi state chiedendo cosa sono di preciso, c’è solo un modo per scoprirlo: provatele!), e per gli stomaci forti il tipico panino con la carne di cavallo – una vera passione dei catanesi, con il motto “arrusti e mangia“. Anche i dolci vogliono la loro parte: e allora ecco cannoli di ricotta, frutta martorana e le cosiddette minne di Sant’Agata, le tipiche cassatine create in onore della patrona. Sappiate poi che Catania non è fatta per dormire: in città troverete una movida scoppiettante, dai pub di piazza Teatro Massimo ai locali pettinati di zona Corso Italia, fino alle discoteche e ai lidi che organizzano sul lungomare lunghe notti a tema e dj set. Una città giovanissima che vi farà arrivare svegli fino all’alba… per poi darvi il buongiorno con una classica colazione a base di granita e brioscia!

Fermate autobus a Catania

Nota Bene: a Catania sono presenti 2 fermate.

Informazioni importanti su Catania

Biglietti autobus a partire da 4,99€
Numero di collegamenti da Catania 41
Numero delle fermate autobus a Catania 2
Paese Italia