§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§

Autobus per e da Palermo da 10,99€

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Comfort a bordo

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Servizi a bordo
Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Bagagli

Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Informazioni aggiuntive
Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Pagamenti rapidi e sicuri

Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Prenotazione
Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

97% di clienti soddisfatti!

Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

Recensioni dei clienti

I tuoi orari dell'autobus per Palermo

Cerca gli orari da
a
Seleziona i giorni
Partenza
ritorno
Giorni Transfer Part. Durata Arr. Da
§§ getWeekdayString(connection.weekdays) §§ §§ connection.interconnection_transfers.length §§ §§ formatTimeFilter(connection.departure.timestamp, connection.departure.tz) §§ §§ formatDuration(connection.duration.hour, connection.duration.minutes) §§ §§ formatTimeFilter(connection.arrival.timestamp, connection.arrival.tz) §§ §§ connection.price > 0 ? formatPrice(connection.price) : 'Prenota ora' §§
Durata: §§ connection.duration.hour §§:§§ connection.duration.minutes < 10 ? '0' + connection.duration.minutes : connection.duration.minutes §§
Durata del transfer : §§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour §§:§§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes §§
§§ stop.departure.timestamp + '000' | date :'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.station.name §§
info  
§§ viaStop.station.name §§ §§ viaStop.station.name §§,  ...,  §§ viaStop.station.name §§ ,
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date :'HH:mm': stop.arrival.tz §§ §§ stop.station.name §§
info
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date : 'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.departure.timestamp + '000' | date : 'HH:mm': stop.departure.tz §§
§§ stop.station.name §§
Tariffa sull'autobus: §§ formatPrice(getPriceAtBus) §§ Non indicata

Scopri Palermo grazie ai consigli di Virgina

Virgina Sono nata e cresciuta a Milano. Amo la mia città e i sui angoli segreti, ma appena posso parto zaino in spalla all’avventura, dal Grande Nord all’Oriente. Mi piace cucinare, ballare e curiosare tra le bancarelle di libri usati. Leggo voracemente e ho una passione sfegatata per l’India e la sua letteratura. Scrivo tanto, di tutto e da sempre. Ma da qualche anno è diventato anche il mio lavoro.
Milano
29 anni
Backpacker

Scopri di più su Palermo

Veduta di Palermo con le montagne sullo sfondo

Informazioni generali su Palermo

Capoluogo di regione, nonché principale centro urbano dell’isola, Palermo è una delle destinazioni più celebri e gettonate della Sicilia.

Sorge nella pianura della Conca d’Oro, ai piedi del Monte Pellegrino, e affaccia sull’omonimo Golfo del Mar Tirreno. La sua posizione nel cuore del Mediterraneo nel corso dei secoli l’ha resa un luogo di incontro – e spesso di scontro – di popoli, civiltà e culture diverse: proprio questa sua storia millenaria l’ha resa una città dalle tante anime e dalle differenti vocazioni, ma con un’identità fortissima e molto particolare.

Centro vivace, accogliente, stimolante, ha saputo far tesoro delle sue meraviglie ma anche delle sue contraddizioni, diventando uno di quei luoghi da vedere almeno una volta nella vita.  Con i nostri autobus il viaggio sarà veloce, confortevole e conveniente, ma soprattutto – facendo a meno della macchina – senza stress; perché, come ricorderanno i fan di Benigni, “Il problema di Palermo è il traffico”.

Cosa vi aspetta? Ricchissima di monumenti, palazzi, chiese e tesori architettonici, Palermo travolge il visitatore con la sua storia. Non è un caso, del resto, che l’Unesco l’abbia inserita nell'itinerario Arabo Normanno tra i beni Patrimonio Mondiale dell'Umanità, e che per il 2018 sia stata eletta a Capitale della Cultura.

Non solo: Palermo è tante città in una sola, la amerete nella calorosa accoglienza delle persone e nelle prelibatezze della sua cucina, nei profumi e nei colori dei suoi caotici mercati e nella quiete infinita dei suoi paesaggi marini, nei raffinati spettacoli teatrali e nelle notti folli dei ragazzi tra locali e discoteche. Palermo è tutto e il contrario di tutto, ed è per questo che vorrete tornarci ancora e ancora.

Una veduta della città di Palermo e dei suoi tetti

Giro turistico di Palermo

Palermo è una città ricchissima  – di cose da vedere, di suoni, colori, profumi, suggestioni – e ci vorrebbe una vita intera per scoprirla tutta. Qui trovate qualche idea sulle tappe irrinunciabili se arrivate in città con i nostri autobus: ma tornateci e ritornateci ancora, vi regalerà ogni volta nuove emozioni.

Partite da uno dei monumenti simbolo della città: la Cappella Palatina, all’interno del Palazzo dei Normanni. Realizzata a partire  dal 1130 per volontà del re Ruggero II, è un vero gioiello con i suoi mosaici preziosi che coniugano alla perfezione influenze latine, bizantine e arabe. Poi percorrete il Cassaro (via Vittorio Emanuele), dove si affacciano splendidi palazzi nobiliari, arrivando alla magnifica Cattedrale di Santa Maria Assunta, in stile arabo-normanno, sorta su un’antica moschea araba riconvertita nel 1185: gli interni sono magnifici, non dimenticate di visitare le Tombe Reali, in particolare quella di Federico II. Proseguendo arrivate all’incrocio su Via Maqueda: qui si trovano i celebri Quattro Canti, un trionfo barocco che rappresenta ai quattro angoli della strada le quattro stagioni, quattro sovrani spagnoli e quattro sante palermitane. Andando avanti, sulla sinistra, troverete invece la Chiesa della Martorana, con le sue iconiche cupole rosse, e la Chiesa di San Cataldo, sfarzosa di mosaici bizantini.

Infine, non rinunciate a una passeggiata in uno dei caratteristici mercati palermitani – Capo, Ballarò e Vucciria – un’esplosione di sensazioni che non dimenticherete.

Con la bella stagione, invece, concedetevi una pausa rinfrescante in una delle tante spiagge del palermitano: avrete solo l’imbarazzo della scelta tra distese di sabbia bianca e calette rocciose, lidi attrezzati e angoli di paradiso quasi incontaminati. Le nostre preferite? Mondello, Arenella, Capo Gallo e l’Isola delle Femmine.

Una statua con un grande vecchio edificio sullo sfondo

Palermo : Cultura e Storia

La millenaria storia di Palermo affonda le sue radici in epoca preistorica, fino al paleolitico; furono tuttavia i Fenici a fondare nel VII secolo a.C. e a far fiorire la il primo insediamento di un certo rilievo: si chiamava Zyz (“fiore”) e divenne ben presto un importante nodo per gli scambi marittimi punici. Dopo essere stata influenzata dai Greci – col nome di Panormos (“tutto porto”) – e dai Cartaginesi, la città venne conquistata dai Romani nel 254 a.C., diventando Panormus. In questo periodo Palermo continuò ad essere un porto strategico per i commerci nel Mediterraneo, finché alla caduta dell’Impero venne invasa e distrutta dai vandali. Tornò al suo antico splendore sotto i Bizantini e dall’831 grazie gli Arabi: furono proprio i governatori musulmani ribattezzarla come Balaram e a trasformarla nella capitale politica, economica e culturale del loro regno in Sicilia. Questa età dell’oro per la città perdurò anche con il passaggio alla dominazione normanna: nel 1097  Ruggero II insediò a Balermus il primo parlamento siciliano; suo nipote Federico II di Svevia vi stabilì la sua corte, promuovendo la nascita della Scuola siciliana, il primo movimento poetico di rilievo nella letteratura italiana. Alla sua morte, la sede del potere venne spostata a Napoli dagli Angioini, cacciati nel 1282 durante la celebre rivolta dei Vespri siciliani. Grazie agli Aragonesi Palermo tornò a splendere come capitale dei Viceré spagnoli, rimanendo sotto la loro dominazione fino al 1713. Dopo un breve periodo di controllo sabaudo, il governo della città Palermo passerà alla dinastia borbonica fino all'entrata di Garibaldi a Palermo il 27 maggio del 1860  e all’annessione al neonato Regno d’Italia.

Due grandi traghetti nel porto di Palermo al tramonto

Vita notturna a Palermo

Palermo è una città dove non ci si annoia mai: se state progettando un viaggio con i nostri autobus, sappiate che avrete da fare dal mattino presto fino all’alba del giorno dopo! Incredibilmente vivace, il capoluogo siciliano non deluderà né gli amanti del buon cibo, né quelli della movida, grazie ad una night life estremamente variegata.

Le prelibatezze della cucina siciliana sono pressoché infinite, ma ci sono alcuni piatti che non potete proprio non aver assaggiato prima di andare via. Non solo le delizie tipicamente siciliane – arancine, pasta con le sarde o alla norma, caponata, e dolci golosi come cannoli, cassate e granite – ma anche le specialità esclusivamente palermitane. Quali? Il timballo di anelletti (tipico formato di pasta), la pasta con l'anciova (acciughe e mollica di pane), gli involtini di melanzane e il purpo bollito. Per non parlare dello street food venduto ai chioschi o tra i banchi del mercato: i crocchè di patate, pane e panelle (con schiacciatine di farina di ceci fritta) e, per i temerari, pani ca meusa (con la milza e varie frattaglie). Tra i dolci è doveroso citare la frutta Martorana, di pasta di mandorle, e la mitica torta Setteveli della Pasticceria Cappello.  

Per il dopo cena sarà facile trovare un posto dove passare la serata in compagnia: avrete solo l’imbarazzo della scelta tra pub, birrerie, lounge bar e discoteche (ce ne sono davvero tantissime) che animano le lunghe notti palermitane e che si trovano in diverse zone della città. Un ultimo consiglio: tenete d’occhio il calendario anche per quanto riguarda concerti, eventi di musica live e festival di ogni genere, vengono organizzati in ogni stagione.

Fermate autobus a Palermo

Nota Bene: a Palermo sono presenti 2 fermate.

Informazioni importanti su Palermo

Biglietti autobus a partire da 10,99€
Numero di collegamenti da Palermo 24
Numero delle fermate autobus a Palermo 2
Paese Italia