Autobus per Sibari

Nuove tratte e collegamenti

Ti accompagniamo nei tuoi spostamenti all’interno della stessa regione e verso gli aeroporti
Scopri di più

Misure di sicurezza

Per rendere il viaggio sicuro e confortevole, garantiamo elevati standard igienici.
Maggiori informazioni

Pagamenti rapidi e sicuri

Ti offriamo la possibilità di pagare in contanti o con le carte PayPal, Visa, Mastercard e PostePay.
Prenotazione

97% di clienti soddisfatti!

Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!
Recensioni dei clienti

In questa pagina


Fermate autobus a Sibari

Attenzione: sul biglietto verranno riportate le informazioni più aggiornate relative all'indirizzo.

Sibari

Scopri tutte le destinazioni

Scegli tra più di 2.500 destinazioni di viaggio in 37 paesi.

Esplora la mappa
Sibari: Informazioni rapide
Città raggiungibili direttamente

64

Numero di fermate

1

Paese

Italia

Viaggi ecocompatibili?

Scopri di più su Sibari

Informazioni generali su Sibari

Piccola frazione del comune di Cassano allo Ionio, situata poco all’interno della Costa degli Achei, in provincia di Cosenza, Sibari è una delle località più gettonate della Calabria.

Celebre per i suoi importanti siti archeologici e per il turismo balneare, Sibari è la meta ideale se state pensando di organizzare un viaggio con i nostri autobus, comodi e convenienti: ad attendervi, un mare splendido, ottimo cibo e un’immersione tra le incredibili bellezze di questa regione. Pronti a partire?

Il paese si è sviluppato nel corso degli anni Sessanta, grazie ai lavori di bonifica delle zone paludose della Piana di Sibari: il progetto da un lato ha permesso di coltivare i campi della zona e di costruire i Laghi di Sibari, un grande scalo portuale con annesso centro residenziale, dall’altro ha portato alla luce le tracce dell’incredibile passato della città, anzi… delle città. L’antica Sybaris fu infatti uno dei centri più importanti della Magna Grecia, conosciuta – tra mito e leggenda – per il lusso sfrenato e la vocazione libertina dei suoi abitanti che però finì per essere distrutta e ricostruita più volte con nomi diversi, quelli di Thurii e Copia. Oggi sono migliaia i turisti che rimangono affascinati dagli incredibili ritrovamenti di quello che è uno dei parchi archeologici più grandi d’Europa.

Non solo storia: amerete Sibari anche per la calda ospitalità dei suoi abitanti, per la meravigliosa natura del vicino Parco del Pollino, ma soprattutto per le acque cristalline dello Ionio e le lunghe spiagge della sua Marina, attrezzatissime tra lidi e villaggi turistici, e particolarmente adatte alle famiglie con bambini.

Giro turistico di Sibari

I nostri autobus per Sibari vi permetteranno di scoprire tutte le meraviglie che questa terra ha da offrire, in una vacanza indimenticabile all’insegna di storia, mare e divertimento.

Imperdibile è una gita al Parco archeologico di Sibari, 50 mila metri quadrati che racchiudono ancora intatte le tracce delle tre antiche città di Sibarys, Thurii e Copia. A pochi chilometri di distanza troverete poi il Museo archeologico nazionale della Sibaritide, che permette un vero e proprio salto indietro nel tempo presentando i reperti ritrovati durante gli scavi a Sibari e nelle località limitrofe, in un percorso che va dall’età del bronzo fino alla tarda epoca romana. Particolarmente interessante la sezione che raccoglie un’ampia collezione di ceramiche magnogreche restituite nel 2013 all’Italia dopo che erano state vendute negli Stati Uniti nei circuiti del mercato clandestino.

I più intrepidi, invece, potranno scoprire le meravigliose Gole del Raganello, un canyon di 13 chilometri dove la natura regna incontaminata, oppure cimentarsi nei percorsi mozzafiato del parco Sibari Avventura tra liane, carrucole e ponti sospesi.

Marina di Sibari gode poi di uno splendido mare, particolarmente adatto alle famiglie grazie agli 8 chilometri di spiagge dorate alternate a sassi e dolcemente digradanti in cui sarà un piacere fare il bagno coi i vostri bambini. Sempre nei dintorni, non mancate di fare tappa nei cosiddetti Laghi di Sibari, un grande complesso nautico e residenziale creato su laghi artificiali di bonifica; e per concludere in tutto relax, infine, vi consigliamo le Terme Sibarite, stabilimento che sfrutta le proprietà di una sorgente sulfurea conosciuta sin dall’antichità.

Sibari : Cultura e Storia

L’antica Sybaris fu fondata intorno al 710.a.C. da un gruppo di coloni achei provenienti dal Peloponneso, che scelsero l’area tra il fiume Crati e il Sibari per la sua posizione strategica, ben difesa e vicina al mare. L’insediamento crebbe rapidamente, anche grazie alla grande fertilità del suo territorio, diventando un importante snodo commerciale, ben collegato con l’Oriente e in grado di estendere il suo controllo sui territori circostanti.

È proprio in questo periodo che Sibari vive la sua età dell’oro, diventando la città della ricchezza, dell’abbondanza e del lusso per antonomasia: sono diverse le leggende che parlano dei suoi abitanti, descritti come un popolo godereccio e raffinato, dedito alla lussuria e all’ozio, tanto che tutt’oggi il termine Sibarita indica proprio questo (anche in senso dispregiativo).

La politica espansionistica di Sibari la portò ad entrare in conflitto con Crotone, i cui abitanti nel 510 a.C. arrivarono persino a deviare sull’abitato il corso fluviale del Crati: Sybaris venne completamente distrutta, per poi essere ricostruita sessantasei anni dopo per volere di Pericle. Nacque così Thurii, che tuttavia non riuscì mai a raggiungere il livello – economico, sociale e culturale – della città precedente e finì per essere assoggettata dai lucani. Nel 193 a.C. i romani decisero di stabilirvisi, ribattezzandola Copia: la nuova colonia si impose in breve tempo come un centro ricco e fiorente, diventando municipio nell’84 a.C. Perdendo d’importanza dopo la caduta dell’Impero, nel VII secolo la città sarà completamente abbandonata a causa dell’impaludamento della zona. Verrà ricostruita solo negli anni 60 grazie ad una serie di importanti bonifiche.

Vita notturna a Sibari

Durante l’autunno e l’inverno, la vita a Sibari scorre tranquilla e forse un po’ sonnolenta, ma è durante la bella stagione che il paese regala il meglio di sé a turisti e cittadini. Se state progettando le vostre vacanze estive in Calabria, la cittadina sullo Ionio non vi deluderà: il viaggio a bordo dei nostri autobus sarà confortevole, veloce e per tutti i portafogli, e una volta arrivati dovrete pensare solo a rilassarvi e a divertirvi.

Che cosa fare a Sibari la sera? Il nostro consiglio è quello di farvi coccolare dalla bontà della cucina locale, che fa tesoro di eccellenti materie prime dal territorio. La zona della Marina, così come quella dei Laghi è ricca di ristorantini tipici e agriturismi (oltre ad un gran numero di pizzerie) dove cenare in allegria e assaggiare le prelibatezze calabresi, che sposano mare e montagna in una combinazione perfetta di profumi e sapori. Qualche esempio? Innanzitutto, una menzione speciale va fatta per i salumi, come la piccantissima ‘nduja (da spalmare sul pane o come condimento della pasta!), il capocollo e la soppressata, e i formaggi, come il pecorino del Pollino e il caciocavallo della Sila. Ottimi i primi, con pasta fatte a mano in diversi tagli e condite con sughi molto ricchi, così come i secondi di pesce e di carne – da provare le costolette d’agnello alla cosentina, con cipolla, pomodori, peperoni e le olive.

Chi ama la movida potrà spostarsi lungo la costa tra lounge bar, chalet sulla spiaggia e discoteche che animano le nottate di Sibari sino all’alba.


Scopri Sibari grazie ai consigli di Virgina

Sono nata e cresciuta a Milano. Amo la mia città e i sui angoli segreti, ma appena posso parto zaino in spalla all’avventura, dal Grande Nord all’Oriente. Mi piace cucinare, ballare e curiosare tra le bancarelle di libri usati. Leggo voracemente e ho una passione sfegatata per l’India e la sua letteratura. Scrivo tanto, di tutto e da sempre. Ma da qualche anno è diventato anche il mio lavoro.


I servizi a bordo sono soggetti a disponibilità