§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§

Autobus per e da Sirmione da 4,99€

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Comfort a bordo

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Servizi a bordo
Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Bagagli

Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Informazioni aggiuntive
Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Pagamenti rapidi e sicuri

Ti offriamo la possibilità di pagare in contanti o con le carte PayPal, Visa, Mastercard e PostePay.

Prenotazione
Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

97% di clienti soddisfatti!

Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

Recensioni dei clienti

I tuoi orari dell'autobus per Sirmione

Cerca gli orari da
a
Seleziona i giorni
Partenza
ritorno
Giorni Transfer Part. Durata Arr. Da
§§ getWeekdayString(connection.weekdays) §§ §§ connection.interconnection_transfers.length §§ §§ formatTimeFilter(connection.departure.timestamp, connection.departure.tz) §§ §§ formatDuration(connection.duration.hour, connection.duration.minutes) §§ §§ formatTimeFilter(connection.arrival.timestamp, connection.arrival.tz) §§ §§ connection.price > 0 ? formatPrice(connection.price) : 'Prenota ora' §§
Durata: §§ connection.duration.hour §§:§§ connection.duration.minutes < 10 ? '0' + connection.duration.minutes : connection.duration.minutes §§
Durata del transfer : §§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour §§:§§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes §§
§§ stop.departure.timestamp + '000' | date :'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.station.name §§
info  
§§ viaStop.station.name §§ §§ viaStop.station.name §§,  ...,  §§ viaStop.station.name §§ ,
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date :'HH:mm': stop.arrival.tz §§ §§ stop.station.name §§
info
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date : 'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.departure.timestamp + '000' | date : 'HH:mm': stop.departure.tz §§
§§ stop.station.name §§
Tariffa sull'autobus: §§ formatPrice(getPriceAtBus) §§ Non indicata

Se la voce fiumi e laghi rientra tra le cose che ti interessano, potresti anche visitare queste città:

Scopri Sirmione grazie ai consigli di Virgina

Virgina Sono nata e cresciuta a Milano. Amo la mia città e i sui angoli segreti, ma appena posso parto zaino in spalla all’avventura, dal Grande Nord all’Oriente. Mi piace cucinare, ballare e curiosare tra le bancarelle di libri usati. Leggo voracemente e ho una passione sfegatata per l’India e la sua letteratura. Scrivo tanto, di tutto e da sempre. Ma da qualche anno è diventato anche il mio lavoro.
Milano
29 anni
Backpacker

Scopri di più su Sirmione

Un'isola con alberi ed edifici circondati da acque cristalline

Informazioni generali su Sirmione

Situata sulla sponda lombarda del Lago di Garda, in corrispondenza di una lunga e sottile penisola che divide i golfi di Desenzano e Peschiera, Sirmione è una delle località più interessanti del Benaco: venite a scoprirla con i nostri comodi autobus. Conosciuta sin dall’antichità per la bellezza dei suoi paesaggi e per le proprietà curative delle sue acque termali, Sirmione è divenuta celebre grazie ai versi di Catullo, che la definì “la perla delle isole e delle penisole”. Ma il poeta latino non fu certo l’unico a rimanere incantato dalla cittadina in provincia di Brescia: anche grandi letterati come Stendhal, Lawrence e Goethe nel corso del tempo hanno voluto celebrarne il fascino immortalandola nelle loro pagine. Oggi la "Perla del Garda" è un fiorente centro turistico che richiama ogni anno migliaia di visitatori. Vi innamorerete degli splendidi scenari del Lago che durante la bella stagione ben si prestano a pigre giornate al sole e bagni rinfrescanti, ma anche a splendide passeggiate lungo la riva e ad escursioni in collina e in montagna. Saprete apprezzare il suo vivace centro storico, un labirinto di vicoli e piazzette piene di ristoranti, bar e boutique, su cui domina dall’alto l’imponente Rocca Scaligera. Simbolo indiscusso di Sirmione, con le mura che finiscono a strapiombo nelle acque del lago, è tra le più suggestive testimonianze del fiorente passato della città, importante centro romano prima, borgo medievale poi, e infine baluardo del potere dei Signori di Verona, i Della Scala. Gli amanti dell’archeologia non potranno perdere una visita alla Villa di Catullo, che con i suoi due ettari di superficie è considerato il più grande sito archeologico dell'Italia settentrionale; mentre i più goderecci non si faranno mancare una rilassante giornata alle terme o le delizie della tradizione enogastronomica locale

Una strada stretta e accogliente con edifici colorati e verde

Giro turistico a Sirmione

La parte più antica di Sirmione è interamente pedonalizzata: i nostri autobus vi lasceranno proprio vicino al centro storico, così potrete cominciare subito il vostro giro turistico. Iniziate dalla preziosa Rocca Scaligera: maestosa e affascinante, è uno dei castelli italiani meglio conservati e un raro esempio di fortificazione lacustre. Fu costruita nel XIII secolo dalla famiglia veronese Della Scala, diventando l’icona del paese. Dall’alto, il panorama sulla darsena e sul lago che lo circonda è impagabile. Proprio accanto al Castello si trova la Chiesa di Sant'Anna della Rocca, fatta costruire a metà del ‘300: vale senz’altro una visita. Proseguite poi gironzolando tra le antiche vie medievali, tra palazzi in pietra, piccole boutique, caffè e ristorantini tipici, scorci suggestivi e angoli di rara bellezza, immergendovi nell’atmosfera magica di questo luogo quasi sospeso nel tempo. Arrivando sulla punta della penisola di Sirmione troverete le cosiddette Grotte di Catullo, uno tra i complessi archeologici più importanti del nord Italia: si tratta di un’antica villa romana, con museo annesso, che ospita al suo interno diversi affreschi del I e del II secolo. Imperdibile. Se avete voglia di camminare percorrete poi tutta la Passeggiata delle Muse che segue la scogliera sul lungolago e giunge fino allo splendido Lido delle Bionde. A proposito di spiagge, a Sirmione ce ne sono ben otto: alcune attrezzate, altre libere, godono di grandi spazi di sassi, roccia ed erba dove poter prendere il sole, fare qualche tuffo e praticare diversi sport nautici. Le nostre preferite? Spiaggia Giamaica e il Lido di Lugana. Infine una tappa obbligata quando si va a Sirmione: le storiche Terme – potete scegliere tra quelle di Aquaria, di Virgilio e di Catullo – che sfruttano le proprietà curative delle acque sulfuree che sgorgano calde dal fondale del lago.

Un grande vecchio forte con acqua di fronte

Sirmione: Cultura e Storia

La penisola su cui sorge Sirmione fu abitata sin dall’età del Bronzo, diventando in seguito un importante centro romano grazie alla sua posizione strategica. In particolare l’area, come del resto tutta la costa del basso Garda, fu uno dei luoghi di villeggiatura preferiti dalle famiglie patrizie: ne è prova il grande parco archeologico con le rovine della villa del I secolo, che una lunga tradizione attribuisce al poeta Catullo (i possedimenti furono più probabilmente della sua famiglia). Nel corso del VI secolo tutto il territorio circostante Sirmione venne conquistato dai Longobardi, che resero la città un importante centro amministrativo. Con l’arrivo dei Franchi di Carlo Magno e più tardi dei Federico II di Svevia, però, il borgo perse progressivamente il suo potere e, pur mantenendosi autonomo, ridusse il suo ruolo a piccolo centro fortificato del territorio di Verona. Nel 1197 il podestà di Sirmione giurò fedeltà al comune veneto e così la città entrò a far parte dei territori appartenenti alla famiglia Scaligera che dominava Verona. Fu proprio Mastino I Della Scala a decidere di far costruire un nuovo Castello sui resti della precedente rocca romano-longobarda: cominciato nel 1278, rese in breve tempo Sirmione un luogo nevralgico per la difesa e il controllo di tutti i territori della Signoria sul Garda. Quando nel 1387 venne meno il potere dei Della Scala, la città si trovò contesa tra le due potenze di Milano e Venezia, cadendo infine, dopo vicende alterne, nelle mani di quest’ultima. La dominazione veneziana su Sirmione durò fino al 1797, con la conquista del veneto da parte di Napoleone Bonaparte. Secondo il trattato di Campoformio, la città verrà annessa all’Austria asburgica e solo nel 1866, con la terza guerra di indipendenza italiana, entrerà a far parte del Regno d’Italia.

Un vecchio pozzo nel mezzo di una piazza di notte

Vita notturna a Sirmione

Elegante e vivace, Sirmione è un’ottima meta dove trascorrere piacevoli serate all’insegna dei piaceri della tavola e del divertimento. Soprattutto con la bella stagione, quando il lago regala un clima mite e piacevole, la “Perla del Garda” mostra il meglio di sé a cittadini e turisti: pronti a partire con i nostri autobus? Il centro è tutto un fiorire di ristoranti, dove poter gustare i sapori genuini della cucina gardesana, a base di pesce di lago e olio d’oliva del territorio. Vi consigliamo di provare alcuni dei piatti tipici di Sirmione, come il risotto alla tinca, la zuppa di pesce di lago e i bigoli con le sarde o con le aole (cioè la pasta fresca condita con le sarde oppure con le tipiche alborelle in salamoia), le tagliatelle alla trota e asparagi, la pasta al persico, senza dimenticare le ottime grigliate con il pescato del giorno. Il tutto innaffiato dagli ottimi vini del territorio, come il Lugana. E per il dessert? Lasciate uno spazio per un dolce delizioso come la cassata gardesana: un semifreddo a base di ricotta, miele e canditi che viene sempre servito con un filo d’olio, rigorosamente del Garda. Da provare. E per il dopo cena? Cattive notizie per gli amanti delle discoteche: in città non ce ne sono e per ballare fino all’alba è necessario spostarsi altrove, ad esempio nella vicina Desenzano. Tuttavia Sirmione riserva diverse piacevoli sorprese: ad esempio i tantissimi locali, lounge bar ed enoteche sparsi per le vie del centro storico dove poter gustare un aperitivo, ottimi cocktail o un buon bicchiere di vino passando la serata in compagnia. Ma anche il calendario di eventi che tengono impegnata la cittadina durante tutto il corso dell’anno tra concerti, mostre e sagre.  

Fermate autobus a Sirmione

Nota Bene: a Sirmione sono presenti 3 fermate.

Informazioni importanti su Sirmione

Biglietti autobus a partire da 4,99€
Numero di collegamenti da Sirmione 3
Numero delle fermate autobus a Sirmione 3
Paese Italia