§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§

Autobus per e da Ragusa da 5€

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Comfort a bordo

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Servizi a bordo
Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Bagagli

Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Informazioni aggiuntive
Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Pagamenti rapidi e sicuri

Ti offriamo la possibilità di pagare in contanti o con le carte PayPal, Visa, Mastercard e PostePay.

Prenotazione
Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

97% di clienti soddisfatti!

Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

Recensioni dei clienti

I tuoi orari dell'autobus per Ragusa

Cerca gli orari da
a
Seleziona i giorni
Partenza
ritorno
Giorni Transfer Part. Durata Arr. Da
§§ getWeekdayString(connection.weekdays) §§ §§ connection.interconnection_transfers.length §§ §§ formatTimeFilter(connection.departure.timestamp, connection.departure.tz) §§ §§ formatDuration(connection.duration.hour, connection.duration.minutes) §§ §§ formatTimeFilter(connection.arrival.timestamp, connection.arrival.tz) §§ §§ connection.price > 0 ? formatPrice(connection.price) : 'Prenota ora' §§
Durata: §§ connection.duration.hour §§:§§ connection.duration.minutes < 10 ? '0' + connection.duration.minutes : connection.duration.minutes §§
Durata del transfer : §§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour §§:§§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes §§
§§ stop.departure.timestamp + '000' | date :'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.station.name §§
info  
§§ viaStop.station.name §§ §§ viaStop.station.name §§,  ...,  §§ viaStop.station.name §§ ,
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date :'HH:mm': stop.arrival.tz §§ §§ stop.station.name §§
info
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date : 'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.departure.timestamp + '000' | date : 'HH:mm': stop.departure.tz §§
§§ stop.station.name §§
Tariffa sull'autobus: §§ formatPrice(getPriceAtBus) §§ Non indicata

Scopri Ragusa grazie ai consigli di Virgina

Virgina Sono nata e cresciuta a Milano. Amo la mia città e i sui angoli segreti, ma appena posso parto zaino in spalla all’avventura, dal Grande Nord all’Oriente. Mi piace cucinare, ballare e curiosare tra le bancarelle di libri usati. Leggo voracemente e ho una passione sfegatata per l’India e la sua letteratura. Scrivo tanto, di tutto e da sempre. Ma da qualche anno è diventato anche il mio lavoro.
Milano
29 anni
Backpacker

Scopri di più su Ragusa

Una bella vista della città di Ragusa con edifici colorati

Informazioni generali su Ragusa

Situata nel cuore del Val di Noto, nella Sicilia sud orientale, Ragusa è il capoluogo di provincia più a meridione d’Italia.

A lungo dimenticata e rimasta al di fuori dei flussi del turismo di massa, la città negli ultimi anni sta vivendo una vera e propria rinascita, certamente incoraggiata dall’apertura del vicino aeroporto Pio La Torre a Comiso, nonché dalla grande popolarità della serie tv de “Il commissario Montalbano” girata proprio nel magnifico territorio ibleo. 

Viaggiando con i nostri confortevoli autobus rimarrete incantati da un paesaggio ricco di bellezze naturali, capace di offrire vedute indimenticabili. Una volta arrivati, sarete sorpresi nello scoprire quanto la città abbia da offrire: arrampicata sui Monti Iblei, vicino al corso del fiume Irminio, Ragusa è la meta ideale per scoprire una Sicilia inedita e sorprendente.

La città vive di una doppia anima: da un lato, c’è Ragusa Superiore, che costituisce la parte più moderna della città, dall’altro, invece, l’antica Ibla, ricostruita secondo gli stilemi dell’arte barocca all’indomani del catastrofico sisma del 1693. Le due aree sono divise dalla profonda Valle di Santa Domenica, che si può ammirare dall’alto di tre ponti – Ponte Vecchio, Ponte Nuovo e Ponte San Vito – che le collegano. Ad attendere i turisti, dunque, non uno ma ben due centri storici: entrambi incredibilmente preziosi per le impareggiabili testimonianze artistiche e architettoniche, di cui ben 18 entrate a far parte dei siti patrimonio Unesco

Non solo storia e cultura: al di là dell’originalità estrosa e della ricchezza decorativa dei monumenti barocchi, Ragusa sa farsi ricordare anche per la sua vivacità, per l’affettuosa accoglienza dei suoi abitanti, per un’eccellente tradizione enogastronomica e per la sua movida, nonché per la sua vicinanza ad alcune delle spiagge più belle della regione, che la rendono la meta ideale per una splendida vacanza al mare. 

Una stradina di ciottoli stretta e accogliente tra vecchi edifici

Giro turistico di Ragusa

I nostri autobus per Ragusa vi lasceranno alla fermata di via Zama, da cui potrete comodamente muovervi alla scoperta della città. Cominciate il vostro giro visitando Ragusa superiore, la parte più moderna dell’abitato: in centro non perdete la magnifica Cattedrale di San Giovanni Battista, con la sua facciata tardo barocca, e gli splendidi palazzo Zacco e palazzo Bertini (tutti patrimonio Unesco); vale poi la pena fare tappa al Museo Archeologico Ibleo, che conserva i reperti rinvenuti nel territorio della provincia, databili dal neolitico alla tarda antichità.

Un discorso a parte vale invece per quel magnifico presepe arrampicato sulla collina che è Ibla: tra scalinate, stradine, palazzi, chiese e piazze; qui ogni angolo nasconde un pezzettino di storia e sono talmente tante le piccole e grandi meraviglie che vi lasceranno senza fiato che è impossibile citarle tutte. A fare da cerniera tra le due zone della città è la Chiesa di Santa Maria delle Scale: gli interni sono magnifici, così come il panorama che si può ammirare dall’alto dei suoi 250 gradini. Poco distante invece troverete la Chiesa di Santa Maria dell’Itria e quella delle Anime del Purgatorio, dei veri gioielli. Continuate poi a salire fino ad arrivare alle spalle dello spettacolare Duomo di San Giorgio, un tripudio del Barocco siciliano, ricostruito dopo il terremoto del 1693 – statene certi, da solo vale il viaggio! Scendete poi attraverso la piazza, su cui si affacciano i più importanti palazzi nobiliari, e seguite la strada trovando il Circolo di Conversazione, la Chiesa di Sant’Agostino e quella di San Giuseppe. Concludete il vostro mini tour ammirando l’antico portale di San Giorgio (solo questo è sopravvissuto al sisma della chiesa precedente) e poi regalatevi una passeggiata al Giardino Ibleo, con la sua magnifica terrazza che affaccia sulla vallata: il panorama è mozzafiato.

Una scala che porta ad una bella chiesa antica

Ragusa : Cultura e Storia

Le origini di Ragusa sono molto antiche: affonda le sue radici nella leggenda la storia del mitico fondatore della città, il re dei siculi Hyblon, che volle far edificare un primo nucleo abitativo dopo aver vinto contro i rivali sicani. Di fatto le testimonianze archeologiche datano i primi insediamenti umani nella zona attorno al XX secolo a.C. L’importanza di Ragusa è poi ben attestata in epoca magno greca: la città divenne infatti un centro ricco e fiorente a seguito dei numerosi contatti culturali e commerciali con i greci e continuò a prosperare sotto l’Impero romano. Dopo la caduta di quest’ultimo, l’abitato continuò a svilupparsi anche in epoca bizantina, mantenendo una certa importanza per due secoli della dominazione araba in Sicilia, dal 878 in avanti.

Nel 1091 la città, così come il resto dell’isola, venne conquistata da Ruggero d’Altavilla, primo Conte di Sicilia; suo figlio Goffredo divenne di fatto il primo Conte di Ragusa e da allora per oltre cinquecento anni, il centro si trovò ad essere amministrato autonomamente da varie casate nobiliari, anche all’interno di altre dominazioni, come ad esempio quella sveva, angioina ed aragonese. Nel 1296, grazie al matrimonio politico tra Manfredi I Chiaramonte e Isabella Mosca, la città entrerà a far parte della Contea di Modica, che godeva di grande potenza e importanti privilegi. È un momento di grande splendore per Ragusa, continuato anche al passaggio ad altre grandi famiglie aristocratiche, come quelle dei Cabrera ed Henriquez-Cabrera.

Nodale, come del resto per tutta la Sicilia sud-orientale, è il catastrofico terremoto del 1693 che distrusse completamente Ragusa: la città risorgerà più bella di prima in un tripudio tardo-Barocco, espandendosi verso l’altipiano con un nuovo nucleo urbano, quello di Ibla. I due centri rimarranno distinti fino le 1927 , quando Ragusa diventerà capoluogo di provincia.

Una bella vista di Ragusa di notte con le luci che illuminano gli edifici

Vita notturna a Ragusa

Di giorno come di sera, Ragusa è una città estremamente vivace, ricca di attività ed intrattenimenti per tutti: se decidete di vistarla con i nostri comodi autobus scoprirete quante opportunità abbia da offrire anche “by night”.

Sia a Ragusa che a Ibla ci sono numerosi ristoranti dove potrete gustare le prelibatezze della cucina iblea, capace di far tesoro di eccellenti materie prime, sia di terra che di mare. Tra i must ci sono le caserecce al pesce spada e melanzane, i cavatelli (maccheroncini fatti in casa) e i ravioli freschi ripieni di ricotta dolce, che vengono conditi con un saporito sugo di maiale. Da non perdere poi le tipiche scacce, delle focacce dai diversi ripieni: dalla classica con pomodoro e provola o caciocavallo ai tommasini, con ricotta, prezzemolo e salsiccia. Una menzione speciale va fatta poi ai dolci: i biscotti di pasta di mandorla, i cannoli e le granite (da assaggiare quella ai gelsi).

La movida ragusana è piuttosto movimentata e molto amata dai giovani di tutta la provincia: in inverno le mete più gettonate la sera sono quelle del centro di Ibla, ma anche i tanti localini che gravitano intorno alla Basilica di San Giovanni a Ragusa (specialmente in via Mariannina Coffa); in estate invece la night life più spumeggiante è concentrata nelle località balneari, in particolare a Marina di Ragusa, ricca di lounge bar, birrerie, chalet sulla spiaggia e diverse discoteche per ballare sul mare fino alle prime luci dell’alba.

È molto ricco anche il calendario di eventi che tengono la città impegnata per tutto il corso dell’anno: tra i più interessanti segnaliamo FestiWall (settembre), che  colora Ragusa con le opere dei più importanti street artist internazionali, e Ibla Buskers (ottobre), il festival degli artisti di strada.

Fermata autobus a Ragusa

Informazioni importanti su Ragusa

Biglietti autobus a partire da 5€
Numero di collegamenti da Ragusa 5
Numero delle fermate autobus a Ragusa 1
Paese Italia