§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§

Autobus per e da Otranto da 8,99€

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Comfort a bordo

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Servizi a bordo
Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Bagagli

Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Informazioni aggiuntive
Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Pagamenti rapidi e sicuri

Ti offriamo la possibilità di pagare in contanti o con le carte PayPal, Visa, Mastercard e PostePay.

Prenotazione
Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

97% di clienti soddisfatti!

Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

Recensioni dei clienti

I tuoi orari dell'autobus per Otranto

Cerca gli orari da
a
Seleziona i giorni
Partenza
ritorno
Giorni Transfer Part. Durata Arr. Da
§§ getWeekdayString(connection.weekdays) §§ §§ connection.interconnection_transfers.length §§ §§ formatTimeFilter(connection.departure.timestamp, connection.departure.tz) §§ §§ formatDuration(connection.duration.hour, connection.duration.minutes) §§ §§ formatTimeFilter(connection.arrival.timestamp, connection.arrival.tz) §§ §§ connection.price > 0 ? formatPrice(connection.price) : 'Prenota ora' §§
Durata: §§ connection.duration.hour §§:§§ connection.duration.minutes < 10 ? '0' + connection.duration.minutes : connection.duration.minutes §§
Durata del transfer : §§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.hour §§:§§ connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes < 10 ? '0' + connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes : connection.interconnection_transfers[tripIndex-1].duration.minutes §§
§§ stop.departure.timestamp + '000' | date :'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.station.name §§
info  
§§ viaStop.station.name §§ §§ viaStop.station.name §§,  ...,  §§ viaStop.station.name §§ ,
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date :'HH:mm': stop.arrival.tz §§ §§ stop.station.name §§
info
§§ stop.arrival.timestamp + '000' | date : 'HH:mm' : stop.departure.tz §§ §§ stop.departure.timestamp + '000' | date : 'HH:mm': stop.departure.tz §§
§§ stop.station.name §§
Tariffa sull'autobus: §§ formatPrice(getPriceAtBus) §§ Non indicata

Scopri Otranto grazie ai consigli di Virgina

Virgina Sono nata e cresciuta a Milano. Amo la mia città e i sui angoli segreti, ma appena posso parto zaino in spalla all’avventura, dal Grande Nord all’Oriente. Mi piace cucinare, ballare e curiosare tra le bancarelle di libri usati. Leggo voracemente e ho una passione sfegatata per l’India e la sua letteratura. Scrivo tanto, di tutto e da sempre. Ma da qualche anno è diventato anche il mio lavoro.
Milano
29 anni
Backpacker

Scopri di più su Otranto

Informazioni generali su Otranto

Posizionata nel punto geografico più a est della penisola italiana, in pieno Salento, Otranto è considerata uno dei borghi più belli d’Italia e, nel 2010, è stata dichiarata dall’Unesco “Sito Messaggero della Cultura di Pace”. Un vero gioiello che coniuga alla perfezione arte, cultura, bellezze paesaggistiche e uno splendido mare: Otranto è la meta ideale se state progettando il vostro prossimo viaggio con i nostri autobus. Proprio per la sua posizione geografica strategica, la città pugliese nel corso dei secoli è stata oggetto di dominazioni diverse, un sanguinoso episodio della sua storia le è anche valso il nome di città dei Martiri, che hanno lasciato sul suo territorio le impronte di un passato importante quanto travagliato. Il centro storico, costituito da un labirinto di viette caratteristiche che nascondono chiese e palazzi, giardini e scorci sul mare, è racchiuso dalle mura difensive, che consentono l’accesso tramite la Porta Alfonsina, mentre viene dominato dalla imponente fortezza Aragonese, che fu capace di ispirare Orace Walpole per quello che divenne il primo romanzo gotico della storia, “Il castello di Otranto”. Al di là delle bellezze artistiche e architettoniche, la fortuna di Ortanto è dovuta anche alle sue bellezze naturalistiche: gode infatti di un mare pulito e cristallino, con lunghe spiagge bianche dove potersi rilassare e zone rocciose – con tanto di faraglioni a picco sull’acqua, perfetti per fare snorkeling. L’ospitalità degli otrantini e l’eccellente cultura gastronomica del luogo faranno poi il resto per conquistarvi del tutto.

Giro turistico di Otranto

Arrivando a Otranto con i nostri pullman, comodi e convenienti, fate partire il vostro tour dall’imponente Castello Aragonese, che con le sue tre torri domina la città: l’antica fortezza, fatta costruire tra il 1485 e il 1498 da Fernando I D’Aragona, oggi ospita mostre ed avvenimenti culturali. Dalla piazza del castello parte poi un intricato reticolo di viuzze e stradine che si diramano attraverso il borgo vecchio, svelando angoli caratteristici e piccole meraviglie da scoprire. Poco distante sorge la bella Cattedrale di Santa Maria Annunziata (XI secolo), celebre per essere stata teatro del cosiddetto “massacro dei martiri” e per ospitare il mosaico pavimentale dell’Albero della Vita con molti episodi dell’Antico Testamento. Valgono senz’altro una visita anche la bizantina Chiesetta di San Pietro, che conserva degli splendidi affreschi, la Cappella della Madonna dell’Altomare e la zona del porto, allegra e vivace.Non solo cultura: durante la bella stagione Otranto è meta prediletta dai turisti anche per il suo splendido mare, le sue spiagge caraibiche e la sua rigogliosa natura mediterranea. Per goderne appieno vi consigliamo, a nord della città, la Baia dei Turchi, i Laghi Alimini (uno dolce e l’altro salato), Torre Sant’Andrea e Torre dell’Orso, dove la costa è rocciosa; oltre agli imperdibili faraglioni, come quello delle “Due Sorelle”. A sud, troverete invece la Baia di Orte e Porto Badisco con il sito archeologico di Grotta dei Cervi. E per gli amanti delle fonti termali, non dimenticate un gioiellino come Santa Cesarea Terme.

Mura di Otranto

Otranto : Cultura e Storia

La storia di Otranto è un susseguirsi di conquiste e dominazioni di popoli straniere, ognuno dei quali ha contribuito a lasciare qualcosa alla città, che si presenta oggi come un concentrato di culture e tradizioni diverse. Numerose testimonianze accertano che l’area fosse già abitata dal Neolitico, ma furono i Messapi a fondare il primo centro abitato; questo venne conquistato dai Greci e in seguito dai Romani, che resero Otranto un importante snodo commerciale, data la sua posizione privilegiata di porta tra Oriente e Occidente. Per questo motivo la città nel corso dei secoli passò sotto varie dominazioni, venendo conquistata dai Bizantini, dai Goti, dai Normanni, dagli Svevi, dagli Angioini e dagli Aragonesi. Nel 1480 fu invasa dai Turchi di Maometto II, che trucidarono ferocemente 813 abitanti che non avevano voluto convertirsi all’islam, il massacro dei martiri di cui sopra, durante la celebre Battaglia di Otranto. Successivamente la Terra d’Otranto fu ancora contesa tra i Veneziani, gli Angioini e i Saraceni, rischiando il completo abbandono da parte degli abitanti, esausti dalle continue invasioni, dal progressivo impaludamento della zona e dallo svilupparsi di focolai malarici. Solo nel 1868 tutta l’area fu oggetto di un’importante bonifica, che ridiede slancio alla città e alle sue campagne. Nel periodo napoleonico Otranto divenne Ducato del Regno di Napoli, passando poi sotto dominio borbonico e venendo annessa infine al Regno d’Italia, di cui dal 1861 in avanti seguirà le sorti.

Vita notturna a Otranto

La città offre un ventaglio di scelte adatte a tutti i gusti e, soprattutto d’estate, si anima di ristoranti, localini, pub e discoteche aperti fino a tarda notte. Per questo, una volta raggiunta Otranto con i nostri autobus non mancate di godervela anche by night. Vi innamorerete dell’ottima cucina: la tradizione gastronomica di Otranto – come di tutto il Salento, del resto – si basa sui prodotti genuini del territorio e sulle specialità ittiche locali. Tra i primi, provate la taiedda, con riso, patate e cozze nere, la minestra di farro con frutti di mare e scorfano e i tagliolini di semola di grano duro con i carciofi, mentre tra i secondi dovete assaggiare le pittule. Molti dolci sono con la pasta di mandorle, ma non perdete anche la torta con la ricotta. Per gli amanti della movida c’è l’imbarazzo della scelta. Sia all’interno, nel centro storico, che nella zona del porto diversi baretti offrono l’aperitivo, mentre lounge bar e pub, con o senza vista mare, sono l’ideale per bere in compagnia. E per chi ha voglia di scatenarsi fino all’alba ci sono numerosi lidi e chalet direttamente sulla spiaggia che d’estate organizzano serate con dj set.  Tenete d’occhio poi il calendario: durante tutto il corso nell’anno vengono organizzati in città eventi e festival, tra cui vanno citate la Sagra del Riccio di Mare, in agosto, e l'Alba dei Popoli, a Capodanno, oltre alle numerose manifestazioni, anche serali, che vengono ospitate dal Castello Aragonese.

Fermata autobus a Otranto

Informazioni importanti su Otranto

Biglietti autobus a partire da 8,99€
Numero di collegamenti da Otranto 2
Numero delle fermate autobus a Otranto 1
Paese Italia