§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§

Autobus per e da Terni da 4,99€

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Comfort a bordo

Tutti i nostri autobus sono dotati di sedili ampi e comodi, wc a bordo, Wi-Fi gratuito e prese di corrente.

Servizi a bordo
Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Bagagli

Tutti i passeggeri possono viaggiare con 1 bagaglio a mano e 1 bagaglio da stiva (max 80 x 50 x 30 cm).

Informazioni aggiuntive
Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Pagamenti rapidi e sicuri

Disponiamo dei seguenti metodi di pagamento Paypal, Visa and mastercard, postepay, and cash.

Prenotazione
Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

97% di clienti soddisfatti!

Elevati standard qualitativi, professionalità e tratte imbattibili rendono i nostri clienti soddisfatti!

Recensioni dei clienti

Scopri Terni grazie ai consigli di Virgina

Virgina Sono nata e cresciuta a Milano. Amo la mia città e i sui angoli segreti, ma appena posso parto zaino in spalla all’avventura, dal Grande Nord all’Oriente. Mi piace cucinare, ballare e curiosare tra le bancarelle di libri usati. Leggo voracemente e ho una passione sfegatata per l’India e la sua letteratura. Scrivo tanto, di tutto e da sempre. Ma da qualche anno è diventato anche il mio lavoro.
Milano
28 anni
Backpacker

Scopri di più su Terni

Un grande palazzo quadrato e antico a Terni

Informazioni generali su Terni

Se volete scoprire l’Umbria in autobus, non mancate di fermarvi a fare una visita anche a Terni. Capoluogo dell’omonima provincia, è la seconda città della regione per estensione e numero di abitanti. Situata nella Valserra, alla confluenza del torrente Serra con il fiume Nera, Terni è conosciuta come “la città degli innamorati”: tanto per i romantici scorci che si possono ammirare nel suo centro storico, quanto per la presenza delle spoglie di San Valentino, patrono della città, a cui in febbraio vengono dedicate le Valentiniane, una festa lunga un mese che celebra l’amore in ogni sua forma. Nonostante la sua storia molto antica – la fondazione risale alla preistoria –, che ha lasciato importanti tracce, Terni è però anche divenuta celebre per essere “la città dell’acciaio”, la “Manchester dell’Italia”, per via della sua spiccata vocazione industriale e per la notevole presenza di complessi siderurgici (soprattutto acciaierie, appunto), fioriti a partire dal XIX secolo. Scoprire Terni significa esplorare queste sue diverse anime, in un viaggio tra storia passata e recente, ma anche apprezzarne la grande vitalità. La città ospita infatti diversi festival musicali, eventi, manifestazioni e sagre durante il corso di tutto l’anno – molte delle quali dedicate all’ottima cucina umbra – ed è un frizzante centro di movida notturna: insomma, l’ideale per una vacanza tra cultura e divertimento. Ma anche natura: Terni è la meta perfetta se desiderate immergervi tra i suggestivi paesaggi offerti dall’Umbria. Un esempio su tutti?  Quello offerto dalle Cascate delle Marmore, in cui l’acqua vorticosa del fiume Velino compie tre salti precipitando a valle e coprendo un dislivello di ben 165 metri.

Il duomo di Santa Maria a Terni

Giro turistico a Terni

Terni è una città a misura d’uomo che può essere agevolmente visitata a piedi: arrivando con i nostri pullman, vi consigliamo una passeggiata nel suo centro storico, a partire da Corso Tacito, Corso Vecchio, via Roma e via Cavour. Senz’altro da vedere è il monumentale Duomo, dedicato a Santa Maria Assunta, che conserva ancora l’antica cripta e un’importante opera del Guercino, raffigurante Gesù tra gli olivi, ma anche il Santuario dedicato a San Francesco, nella piazza omonima, e la Basilica di San Valentino, ancora oggi meta di pellegrinaggio, che ha reso celebre Terni come città degli innamorati. Meritano poi una visita anche i palazzi signorili del centro storico, come Palazzo Spada, oggi sede del comune, e Palazzo Gazzoli, sede della procura. Gli amanti dell’archeologia, invece, potranno andare alla scoperta dell’antico anfiteatro romano, ben conservato all'interno del parco civico di Terni, e del CAOS, museo che ospita molti dei reperti trovati in questa parte dell’Umbria e situato nell’ex complesso delle fabbriche Siri. Sono infatti molti anche gli spazi e i luoghi che incarnano l’anima più moderna e la vocazione industriale della città umbra, come l’Obelisco Lancia di Luce, realizzato da Arnaldo Pomodoro, ma anche la fontana di piazza Tacito, opera degli architetti Ridolfi e Fagiolo (1932), che rende omaggio alla forza motrice dell’acqua che ha permesso lo sviluppo industriale di Terni. Si può dire che sia l’acqua l’elemento simbolo di Terni, conosciuta anche per la sua vicinanza alle impressionanti Cascate delle Marmore, tra le più alte d’Europa, al fiume Velino e al Lago di Piediluco, tutte ottime mete per gite ed escursioni nella natura.

Un bel lago con una piccola città dall'altra parte

Terni: Cultura e Storia

Il territorio intorno a Terni era abitato sin dalla preistoria, come testimoniato da numerosi reperti che risalgono fino al neolitico, ma la città venne fondata nel 672 a.C., ad opera del popolo dei Naharti. In seguito il centro entrò a far parte dell’Impero romano sotto il nome di Interamna – che significa “tra due fiumi”, cioè il Serra e il Nera – diventando nel corso del tempo un fiorente municipio. Tra le figure che spiccano in epoca romana c’è senz’altro quella del vescovo Valentino, che venne martirizzato su ordine dell’Imperatore Aurelio e divenne santo, oltre che patrono di Terni. Nel corso del Medioevo la città fu devastata dalle invasioni barbariche e in particolare da Totila, re dei Goti, per poi essere nuovamente saccheggiata – dopo un periodo sotto il dominio longobardo – da Federico Barbarossa. In seguito, dopo lunghe tensioni tra guelfi e ghibellini e lotte con i comuni di Narni e Spoleto, la città venne inglobata tra i possedimenti dello Stato Pontificio. Tra Settecento e Ottocento, Terni vede sviluppare i primi opifici, come la Ferriera Pontificia: è l’antefatto della massiccia industrializzazione che cambierà il volto e la storia della città nei secoli successivi. Nel 1884, infatti, viene scelta come sede delle più grandi industrie siderurgiche della neonata nazione italiana, guadagnandosi nel giro di pochi ani il nome di “Manchester d’Italia”. Centro nevralgico per la crescita industriale del bel Paese, questa vocazione diventerà ben presto anche la sua rovina: durante la Seconda Guerra Mondiale la città verrà infatti ripetutamente bombardata dagli Alleati proprio per il suo ruolo cruciale nello sviluppo economico e bellico dell’Italia. 

Una scultura d'onda di fronte a un grande edificio

Vita notturna a Terni

Gli amanti dei piaceri della tavola e del divertimento non rimarranno delusi dalle proposte di Terni. Arrivando in città con i nostri autobus low cost non dovete farvi mancare una cena in uno dei tanti ristoranti tipici della zona. La cucina umbra ha una tradizione molto antica, che si fonda su prodotti saporiti e materie prime genuine. Qualche esempio? Sulle tavole di Terni non manca mai il pane sciapo, cioè senza sale, un primo come le cirole ai funghi o le pappardelle al sugo di cinghiale, o anche dei ricchi secondi, come la faraona alla leccarda, la cui preparazione risale addirittura al Medioevo. Per non parlare poi dei piatti che vengono arricchiti da una prelibatezza come il tartufo nero. Se capitate in città durante le feste, invece, dovete assolutamente assaggiare la classica torta al formaggio di Pasqua oppure, sotto Natale, un dolce come il Pampepato. Seppur tranquilla, Terni offre poi una vivace vita notturna, soprattutto nella zona tra via Cavour, corso Tacito e via Fratini: ci sono molti pub, birrerie e locali alla moda dove poter gustare delle ottime birre o un drink in compagnia, ma anche qualche discoteca per tirar tardi e ballare fino all’alba. Da segnare in agenda, infine, le sagre gastronomiche che, soprattutto con la bella stagione, animano Terni e i paesi circostanti, così come i festival che vengono periodicamente ospitati in città. Primi tra tutti gli Eventi Valentiniani, dedicati al patrono della città e a tutti gli innamorati del mondo, ma anche le rassegne del Cantamaggio Ternano, con la sfilata dei carri allegorici, e dell’Ephebia Festival.   

Fermata autobus a Terni

Informazioni importanti su Terni

Biglietti autobus a partire da 4,99€
Numero di collegamenti da Terni 28
Numero delle fermate autobus a Terni 1
Paese Italia