Roma di notte

Roma - panorama di notte

Roma di notte è sicuramente un’esperienza da vivere se vi trovate nella Città Eterna. Certo, essendo una città molto grande e piena di attrazioni uniche, che affascinano turisti da tutto il mondo, serve avere un piano per capire cosa visitare e dove andare!

Le cose da fare a Roma di notte sono varia e ce n’è per tutti i gusti: da romantiche passeggiate sul Lungotevere, ad una cena tra amici in qualche locale del centro, ad un giro più “culturale” tra musei e chiese. 

Il Colosseo di Notte

Inutile dirlo, questo enorme monumento lascia a bocca aperta sia di giorno sia di notte. Il simbolo di Roma è infatti illuminato ogni sera, ed è visibile sin dall’altra estremità di Via dei Fori, quella che porta a Piazza Venezia. Se la serata è giusta e siete fortunati potreste anche vedere la luna giusto sopra al Colosseo, come se stesse a guardare. 

Salendo sul colle a fianco al Colosseo, Colle Oppio, potrete vedere il monumento illuminato da un’altra altezza. Potete anche arrivare al piccolo Ponte degli Annibaldi, una sottile passerella che offre l’inquadratura perfetta per qualche foto ad effetto.

Panorama notturno di Roma

Che sia la vostra prima volta in questa città o la centesima, vedere Roma di sera, magari al tramonto, è sempre bellissimo. Ci sono vari punti in cui romani e turisti si riuniscono a guardare la città di notte, dall’alto: sicuramente la Passeggiata del Gianicolo, un lungo viale alberato sorvegliato da semibusti di eroi garibaldini. Si può raggiungere facilmente dal quartiere centrale di Trastevere, pieno di locali in cui cenare.

Due posti mozzafiato da non perdere: il primo è il terrazzo del Pincio, a cui si accede salendo le scale da Piazza del Popolo; offre un’ariosa vista della città, del “Cuppolone” (la cupola di San Pietro) e dell’Altare della Patria. Il secondo, un po’ più nascosto, si trova accanto ai Musei Capitolini. Mentre la Terrazza Caffarelli, raggiungibile se girate a destra appena salite le scale, è più conosciuta, è invece più segreto il lato opposto. 

Un altro posto amatissimo dai romani per guardare Roma di notte è lo Zodiaco, una serie di terrazzamenti di Monte Mario da cui è visibile gran parte della città, da San Pietro allo stadio.

Spa e piscine aperte a Roma di notte

A Roma ci sono invece vari centri benessere e hotel di lusso che offrono ingressi notturni alle spa, ad esempio l’ ”A.Roma Lifestyle Hotel”, con piscine di notte all’aperto o coperte arricchite da aree relax; lo stesso vale per l’Hotel Artemide che offre l’Artemis Spa, aperta fino alle 20, dotata di saune, bagno turco, frigidarium e tanto altro. 

A pochi passi da Roma, troverete anche le QC Terme a Fiumicino, le Terme dei Papi a Viterbo e le Terme di Fiuggi.

Dove mangiare a Roma di notte

Se siete in cerca di un forno aperto di notte, allora state cercando Romoli, lo storico bar romano aperto fino alle 23:30; il locale vi accoglierà con il profumo di cornetti caldi e ottimi panini! 

Voglia improvvisa di gelato, magari in una notte afosa? Ecco tre gelaterie aperte di notte a Roma: 

  • Gelarmony, laboratorio artigianale siciliano con tantissimi gusti di gelato, granite e cannoli. Ci sono varie sedi, quella più centrale è in Via Marcantonio Colonna,
  • Oldbridge, genaleria artigianale aperta da più di 25 anni, in zona Vaticano,
  • Caffè Portofino, in Via Cola di Rienzo, che offre vari tipi di gelato, ma anche bevande calde d’inverno.

In caso invece aveste bisogno di un pasto completo ci sono vari ristoranti aperti di notte a Roma. Ad esempio, Zerosettantacinque (075), situato vicino alla Bocca della Verità e aperto fino alle 2 di notte, che propone un’ampia scelta di panini, hamburger, pasta e lasagne. Non lontano da San Giovanni c’è invece La Carrozzeria, un piccolo bistrot dove gustare ottimi hamburger accompagnati da una bevanda fresca.

 

Musei e chiese aperti di notte a Roma

Alcuni musei di Roma consentono visite notturne: il Museo Nazionale Romano, che comprende le Terme di Diocleziano, Palazzo Massimo, Palazzo Altemps e la Crypta Balbi. I musei sono aperti dalle 19:45 alle 22:30, l’ingresso è gratuito ma acquistare il biglietto è necessario.

Ogni anno, potrete visitare i musei di notte durante la Notte dei Musei, un evento in cui tutti i musei civici rimangono aperti fino alle 2:00.

Roma di notte: altri luoghi da visitare

Perdersi tra i vicoli di Roma di notte è sicuramente un’esperienza da non perdere!

Una zona periferica da visitare ad esempio è l’EUR; raggiungibile con la metro, l’EUR ospita il Colosseo Quadrato e offre molti scorci per scattare bellissime fotografie.