Cosa fare e cosa vedere a Firenze

Firenze panorama

Firenze è piena di cose da vedere tra cui splendidi musei, strade antiche e chiese gotiche su piazze trecentesche. Avete già il vostro biglietto FlixBus alla mano? Allora non vi resta che pianificare il vostro itinerario!

Quanti giorni servono per visitare Firenze?

Come molte città italiane, anche Firenze è una città che meriterebbe una visita dedicata: anche se una settimana vi farebbe diventare quasi dei fiorentini doc, in un weekend riuscirete a visitare tutte le principali attrazioni.

Cosa vedere in un giorno a Firenze?

Siete solo di passaggio ma morite dalla voglia di visitare la città? La scelta perfetta è fare una passeggiata nel centro storico per vedere Firenze a piedi in un giorno.

A pochi passi dalla stazione si trova nella piazza principale, dove troverete 3 monumenti iconici di Firenze: il Duomo, il Battistero ed il Campanile.

Il Duomo è facilmente riconoscibile dalle caratteristiche strisce bianche e verdi ed è faccia a faccia con il famoso Battistero, piccolo ma perfettamente decorato. A completare la bellissima piazza, troverete l’altissimo campanile di Giotto, che se vorrete potrete visitare ma non senza salire ben 400 scalini!

Imperdibile è la visita a Santa Maria del Fiore, che ospita la spettacolare Cupola del Brunelleschi, simbolo della città. Questa è la cupola in muratura più grande del mondo, con un diametro di 45 metri e un’altezza di 116 metri. È composta da due cupole diverse, una interna, con archi collegati da costole, e una esterna rivestita da tegole di cotto rosse.

Continuando a passeggiare per Firenze, arriverete a Ponte Vecchio, un ponte storico che scavalca il fiume Arno e ospita una serie di antichissime botteghe di orafi. Curiosando tra le vetrine potrete trovare ogni tipo di gioiello, accuratamente fatto a mano e approfittare di alcuni scorci da cui vedere il fiume.

L’ultima tappa è Piazza della Signoria, la piazza che ospita il famoso David di Donatello, posto davanti a Palazzo Vecchio. Al suo fianco, troverete la lunga Loggia della Signoria in cui, un museo a cielo aperto che custodisce altre importanti interessanti come il Ratto delle Sabine e Perseo che regge la testa di Medusa.

Cosa vedere gratis a Firenze?

Se non volete spendere molto per vedere Firenze, ci sono dei posti che potete visitare gratis, come la Cupola del Brunelleschi, i mercati e Ponte Vecchio. In più, potete raggiungere la bellissima abbazia di San Miniato al Monte e passeggiare nel cortile del monastero. Sull’entrata dell’edificio di questo edificio si trova la scritta in latino “questa è la porta del cielo”. All’interno vi accoglieranno una varietà di bellezze artistiche e architettoniche e una caratteristica cripta visitabile gratuitamente.

Cosa vedere a Firenze in 2 giorni?     

Se avete a disposizione un weekend per visitare Firenze, potrete aggiungere al tragitto di un giorno la visita dei musei più famosi.

Il più importante museo di Firenze è il Museo degli Uffizi. Comunemente chiamato solo “Uffizi”, questo ospita opere di artisti di enorme fama, come Botticelli, Michelangelo, Leonardo da Vinci e Giotto. Uno dei quadri da non perdere è la Venere del Botticelli, ma vi potrete rifare gli occhi con alcune delle opere più famose del Rinascimento.

E perché non concludere la giornata con una romantica passeggiata? Piazzale Michelangelo è una zona sopraelevata, che vi offrirà una bellissima vista dall’alto della città.

Cosa vedere a Firenze in 3 giorni?

Se avete 3 giorni per visitare Firenze potete aggiungere all’itinerario dei 2 giorni una tappa al Mercato del Porcellino. così chiamato perché lì vicino si trova un cinghiale di bronzo (in fiorentino, il cinghiale viene chiamato porcellino). Il mercato si trova sotto una loggia e offre una vasta scelta di borse in cuoio, sciarpe e scialli colorati dei migliori tessuti.

Se invece è una bella giornata e siete in vena di una passeggiata potete visitare i magnifici giardini di Boboli e il relativo palazzo cinquecentesco, Palazzo Pitti. I giardini sono stati da esempio per molte corti europee: è praticamente un museo all’aperto con statue, fontane e grotte. I terrazzamenti ospitano anche la Limonaia, un piccolo padiglione in stile rococò.

Cosa vedere a Firenze in 4 giorni?

Quattro giorni a Firenze sono perfetti per visitare e conoscere la città senza fretta. Avete tutto il tempo di conoscere la città. Potete aggiungere al vostro soggiorno una visita al Giardino delle Rose, con ben 350 specie diverse di rose. In più, avete il tempo di entrare nelle chiese “minori”, visto che ognuna di esse nasconde sempre qualche opera grandiosa o qualche cripta sotterranea.

Cosa vedere a Firenze in una settimana?

Zaino in spalla, è l’ora di visitare i dintorni di Firenze! Soprattutto se avete la possibilità di noleggiare una macchina, potrete visitare il Chianti, terra di vigneti e di agriturismi, di casette in marmo e di cinghiali che attraversano tranquillamente la strada. Intorno a Firenze è pieno di luoghi da visitare: dalla bellissima città di Siena (se avete il tempo di allontanarvi un po’), alle vigne infinite, ai parchi fluviali- tra cui quello dell’Elba- in cui fare un tuffo nella bella stagione.

Cosa vedere alla Galleria dell’Accademia di Firenze?

La Galleria dell’Accademia è un museo a cielo aperto. Tra le opere da non perdere ci sono il David di Michelangelo, simbolo della classicità senza tempo, il Ratto delle Sabine, e su una nota più quattrocentesca il Cassone Adimari, che rappresenta un matrimonio fiorentino.

Cosa vedere a Firenze con i bambini?

Oltre a vedere il centro storico di Firenze, pianeggiante e facile da visitare, consigliamo una visita nei bellissimi parchi, per staccare qualche ora dalla vita cittadina e immergersi nella natura. Il Parco delle Cascine è il più grande parco pubblico di Firenze, e vi consentirà di fare un pic-nic sul prato o semplicemente di riposarvi un po’ stesi sull’erba.

Cosa vedere agli Uffizi di Firenze?

Gli Uffizi sono uno dei musei italiani che raccolgono più opere in assoluto. Dalla Venere del Botticelli al Bacco adolescente di Caravaggio, dalla Madonna del Cardellino di Raffaello alla Venere di Urbino di Tiziano. Questo museo è un enorme contenitore di tutta l’arte trecentesca e quattrocentesca, e presenta capolavori unici della storia dell’arte. Se vuoi scoprire di più sul Museo degli Uffizi, non puoi perderti questo articolo.