§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§
Vista su Montecarlo
i

Spiacenti, non è stata trovata nessuna città

Sembra che non sia disponibile nessuna destinazione che corrisponda ai tuoi criteri ricerca. Modifica i criteri di ricerca o controlla a breve.

Le più belle cose da vedere in Costa Azzurra

Spiagge meravigliose, un mare cristallino, paesaggi suggestivi, città ricche di storia e cultura, ma anche una frizzante night life, antichi sapori della tradizione, un’ospitalità che fonde il meglio dell’Italia e della Francia: eccoci in Costa Azzurra, la meta perfetta per le tue prossime vacanze in autobus.

Quando raggiungere la Costa Azzurra? Vera perla del Mediterraneo, la riviera francese è splendida soprattutto con la bella stagione, quando è facile farsi catturare dal richiamo delle onde e dalle pigre giornate trascorse al sole. L’altro lato della medaglia però è che, soprattutto in estate, le principali mete turistiche della Costa Azzurra sono piuttosto affollate. Se sei alla ricerca di una vacanza più tranquilla e in grado di riconnetterti con te stesso, opta per la primavera e l’autunno, quando non solo potrai goderti il mare in pace, ma anche le destinazioni a vocazione culturale saranno meno prese d’assalto.

Come arrivare in Costa Azzurra? Con FlixBus potrai raggiungere comodamente diverse città della Costa Azzurra, avendo a disposizione numerosi collegamenti con l’Italia. Qualche esempio? C’è Marsiglia, una vera capitale della movida, così come la splendida Nizza. In pullman potrai arrivare poi anche a Cannes, celebre per il suo Festival del Cinema, e a Montecarlo – una puntatina al Casinò sarà d’obbligo!

Cosa vedere e cosa fare in Costa Azzurra? La costa mediterranea della Francia ha tantissimo da offrire e potrai goderti un viaggio davvero unico, tanto in solitaria quanto in compagnia – degli amici, della tua famiglia e della tua dolce metà. 

E se stai già pensando a che cosa poter fare durante il tuo viaggio, ti aiutiamo noi: ecco cinque idee che ti sapranno far innamorare di tutte le bellezze della Costa Azzurra!


​Immersioni e snorkelling: esplora i fondali

immersioni in Costa Azzurra

Sole, mare, sabbia, relax e tanto divertimento: la Costa Azzurra è una delle destinazioni turistiche più amate dal popolo dei vacanzieri che, ogni anno, soprattutto in estate, la eleggono a meta prediletta dei loro viaggi. Con oltre 40 chilometri di costa balneabile, questa parte di Francia riserva spettacolari meraviglie, lasciando a bocca aperta tutti coloro che amano trascorrere le giornate all’aria aperta tra onde e salsedine. 

Non mancano ovviamente gli stabilimenti balneari cittadini, a pochi chilometri dai centri storici delle più belle città della riviera, come ad esempio Nizza, ma c’è poi tutta una ricchezza di calette nascoste e spiagge “segrete” dove potrai regalarti una pausa lontano da tutto e da tutti. Luoghi incredibili dove concedersi un tuffo e scoprire che i tesori della Costa Azzurra si trovano anche e soprattutto lì, dove l’acqua è più blu. Se sei un principiante e non hai mai fatto immersioni puoi decidere di frequentare un corso o qualche lezione nei centri specializzati, che ti forniranno anche tutto quello che ti serve per fare snorkeling. Se invece sei un diver provetto non avrai problemi a organizzare la tua avventura subacquea: ci sono numerosi siti dove poterti immergere, godendo di acque limpide e pulite, con un’ottima visibilità e ricche di specie da osservare. Un esempio? Il Parco Nazionale di Port-Cros, un vero paradiso per tutti gli amanti dello scuba diving, che può vantare un’incredibile varietà di flora e fauna sottomarina.

In più, se vuoi portare in autobus l’attrezzatura sportiva per le tue immersioni in Costa Azzurra, puoi farlo: controlla le informazioni sui Bagagli Speciali qui!

Raggiungi Nizza con i nostri pullman!


Giocare al casinò di Montecarlo (e non solo)

Vista su Montecarlo

Elegante, lussuosa, glamour, una vera diva: FlixBus ti porta anche a Montecarlo, tra le mete più gettonate della riviera francese. Il quartiere icona del Principato di Monaco è conosciuto in tutto il mondo per gli sfavillanti locali e i grand hotel, i ristoranti alla moda e le boutique raffinate, ma anche per il suo celebre circuito automobilistico, per il porto dove ammirare yacht da sogno e, indubbiamente, per il Casinò di Montecarlo. Non puoi perdere l’occasione di entrare, almeno una volta, almeno per dare una sbirciatina, in questo luogo leggendario. Fu costruito nel 1863 su progetto di Charles Garnier, lo stesso architetto a cui dobbiamo l’Operà di Parigi: all’esterno fa parte di un complesso che comprende anche il Grand Théâtre de Monte Carlo e la sede de Les Ballets; le sale – in stile Barocco – sono invece uno scenografico tripudio di marmi, stucchi, ori, dipinti, bassorilievi, vetrate colorate, colonnati. Ovviamente all’interno non manca nulla di quello che ci si può aspettare da un Casinò di gran classe, con la particolarità in più che durante la bella stagione è possibile giocare anche in terrazza, ammirando una vista mozzafiato su tutta la costa.

Vuoi sentirti James Bond per una notte? Visita il Casinò la sera! Dato lo stile del luogo, ovviamente è necessario adeguarsi, anche nell’abbigliamento. Se ti stai già chiedendo come devi vestirti al Casinò di Montecarlo, la risposta è semplice: se vuoi puoi essere elegante (noi te lo consigliamo), ma se preferisci puoi vestirti anche casual. Quello che invece è vietato è presentarti in infradito e pantaloncini corti, così come – in generale – non va bene essere trasandati o eccessivamente sportivi. 

Raggiungi Montecarlo!


Scoprire gli atelier dei pittori francesi

Museo in Costa Azzurra

Terra magica di atmosfere incantate, paesaggi indimenticabili, colori sapori profumi che arrivano dritti al cuore, la Costa Azzurra è stata – ed è ancora – un luogo dalle mille suggestioni e non è un caso che nel tempo abbia saputo catturare la fantasia dei più grandi pittori francesi. Per loro è stata meta vacanziera, buen ritiro e fonte d’ispirazione, e sono molti i creativi che hanno dedicato le loro opere a questo angolo di Francia. Dal canto suo, la riviera li ha ricambiati trasformando le loro case, i loro atelier, i loro luoghi dell’anima in poli e spazi espositivi permanenti. Tra i musei della Costa Azzurra, ti consigliamo quello dedicato a Pablo Picasso: si trova ad Antbes e prende casa nello spettacolare Château Grimaldi, tutto affacciato sul blu del mare; proprio qui, dal 1946, il maestro del cubismo trascorse uno dei periodi più belli della sua vita, realizzando capolavori come “La Joie de vivre” e "La Chèvre”. Nella Villas del Arenes, sulla collina di Cimiez, a Nizza, è invece ospitato il Museo Matisse, che al suo interno custodisce 236 disegni, 70 sculture, innumerevoli ceramiche e bozzetti, oltre a diversi oggetti d’uso quotidiano appartenuti al pittore. Tra gli studi preparatori conservati nel Museo ci sono anche quelli relativi alla Chapelle Du Rosaire di Vence, considerato dall’artista “il capolavoro della sua esistenza”: vale la pena fare tappa anche qui. Infine, non dimenticare Cagnes Sur Mer, dove si trova l’antica casa di Renoir, con il suo atelier, in cui oggi è possibile ammirare non solo le sue sculture, ma anche vestiti, mobili e strumenti del mestiere – persino il suo cavalletto!

Prenota ora per la Costa Azzurra!


Mangiare il cibo locale

La famosa tarte tropezienne

Paese che vai, piatto che trovi: in Francia il panorama enogastronomico è di un’incredibile ricchezza e varia moltissimo da regione a regione e persino da città a città. Visitando la Costa Azzurra in pullman potrai gustare diversi piatti tipici, ognuno con le sue particolarità e la sua storia da raccontare, ma tutti caratterizzati da un inconfondibile gusto mediterraneo e dall’utilizzo di olio extravergine d’oliva ed erbe aromatiche. Qualche esempio? I locali sono soliti iniziare il pasto con un buon bicchiere di pastis, un alcolico a base di anice che è l’aperitivo più in voga in Costa Azzurra. Non perderti poi l’aïoli, la celebre salsina all’aglio con cui i francesi condiscono il pesce – ma ti garantiamo che è ottima anche solo spalmata sul pane (possibilmente una baguette). Se vai a Nizza, invece, devi assolutamente provare la ratatouille, una specie di caponata provenzale con tantissime verdure (come pomodori, peperoni, zucchine, cipolle), mentre se sei dalle parti di Marsiglia (ma non solo) è d’obbligo ordinare al ristorante un marmitton di bouillabaisse, una zuppetta preparata con diversi pesci e crostacei, originaria proprio della “Napoli di Francia”. Voglia di dolce? Allora devi assaggiare una specialità come la tarte tropézienne, che sin dal nome svela la sua origine: una squisitezza che racchiude in una soffice brioche cosparsa di granella di zucchero una crema “segreta” nata dall’unione di due diverse ricette. La sua più golosa fan? Brigitte Bardot, a cui dobbiamo la notorietà planetaria di questo dolce.

Assaggia la famosa tarte tropezienne!


Visitare Grasse, la città dei profumi

Campi di Lavanda

Un’altra tappa imperdibile è Grasse, la capitale dei profumi della Costa Azzurra. Si trova a pochi chilometri da Cannes ed è facilmente raggiungibile anche da Nizza, entrambe ben collegate con FlixBus. Immersa tra campi di lavanda e di violetta, la città vanta un delizioso centro storico tipicamente medievale, ricche botteghe e negozi, caffè e balconcini fioriti. Gli scorci che regala Grasse sono tutti da fotografare, mentre è facile perdersi tra le scie olfattive e le fragranze che provengono dai laboratori artigianali dei maestri profumieri. Le profumerie di Grasse sono tantissime, ma nelle tre Maison storiche – Galimard, Molinard e Fragonard – è possibile anche partecipare a workshop su questa arte antica e creare i propri profumi personalizzati guidati da esperti del settore. Nel Musée International de La Parfumerie, poi, potrai scoprire tutto sul mondo delle fragranze: dalla produzione alla scelta dei flaconi, dalle materie prime al confezionamento, in un viaggio a portata di naso capace di affascinare grandi e piccini. 

Una curiosità: sapevi che è proprio a Grasse che è nato Chanel N°5? Madamoiselle Coco chiese infatti al grande naso Ernest Beaux di creare per lei una nuova essenza femminile diversa da tutte le altre fino ad allora in commercio. Il risultato fu questo profumo-icona ancora oggi attualissimo, reso immortale anche da una diva come Marylin Monroe, che durante un’intervista rimasta nella storia raccontò di andare a dormire ogni sera vestita solo di “due gocce di Chanel N°5”. 

Da Cannes a Grasse sono solo pochi minuti!


Perchè dovresti viaggiare in autobus con FlixBus:

I bagagli ammessi a bordo dei nostri autobus.

2 bagagli inclusi

Viaggia senza costi aggiuntivi e il fastidio di trascinarti le valige. Sulla maggior parte degli autobus c'è posto anche per la bicicletta!

Fermate in posizione centrale

Ti porteremo direttamente nelle località turistiche più rinomate 

WiFi gratuito

Wi-Fi gratuito

Durante il tuo viaggio in autobus, potrai usufruire gratuitamente del Wi-Fi e delle prese di corrente.

Biglietti a basso costo

Risparmia viaggiando in autobus e spendi piuttosto i tuoi soldi per un po' di shopping.