§§ geoTextTitle §§

§§ geoLinkText §§

Raggiungi i più bei castelli d’italia in autobus

Visita i castelli d'Italia

In Italia potrai visitare alcuni dei castelli e delle fortezze più antichi d’Europa. Organizzando un viaggio per visitare questi meravigliosi siti, spesso riconosciuti come patrimonio dell’umanità, farai un viaggio nel passato. Con FlixBus potrai raggiungere il castello che preferisci, che sia a nord o a sud, ti faremo visitare i luoghi più suggestivi. Partiamo subito alla scoperta di alcuni dei castelli più famosi e facilmente raggiungibili in autobus, al nord potrai raggiungere il Castello del Valentino di Torino o il Castelvecchio di Verona mentre al sud la Reggia di Caserta e il Castello dell'Ovo di Napoli. Se visiti la città di Milano, non perderti una visita al Castello Sforzesco!

Reggia di Caserta

Reggia di Caserta

La Reggia di Caserta rimane senza dubbio una delle più spettacolari e meravigliose attrazioni del Sud Italia. La residenza reale è stata eretta come dimora del re di Napoli, Carlo di Borbone: raggiunta l'indipendenza dalla corona spagnola, nel 1752 il re diede inizio ai lavori che tuttavia terminarono soltanto nel secolo successivo, nel 1845. La Reggia di Caserta, costruita tentando di sovrastare per opulenza e grandiosità la reggia di Versailles, risulta il palazzo reale più grande del mondo per volume.

Cosa potrete visitare nella reggia di Caserta:

Dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall Unesco nel 1997, la reggia faraonica, progettata dal famoso architetto Luigi Valvitelli, comprende un parco con le celebri fontane di Eolo e Margherita, cascate, rocce artificiali e un acquedotto costruito ad hoc in modo da alimentare continuamente d'acqua i giardini. Nel palazzo in stile barocco, che conta 1200 stanze e 34 scale, è presete una quadreria ed il famoso presepe reale.

Quando visitarla:

La reggia, situata a Caserta in viale Dohhet 2/A, è aperta al pubblico dal Lunedì alla Domenica dalle 8:30 alle 19 con Martedì giorno chiusura. L'immenso parco e giardino inglese hanno invece orari dì visita a seconda delle stagioni. Il biglietto è acquistabile alle biglietterie della reggia oppure comodamente prenotando online sul sito istituzionale http://www.reggiadicaserta.beniculturali.it/. Dal 28 Febbraio, gli under 18 entrano gratis!

Castello del Valentino

Visita il Castello del Valentino

Villa fluviale, con la facciata principale rivolto verso il Po, sorge nel cuore del giardino ottocentesco di Torino. Fu donato a Cristina di Borbone da parte di Carlo Emanuele I nel 1619, all’epoca nota come “maison de plaisance”. Dopo la morte del marito fu la stessa Cristina a promuovere il rifacimento della villa che portò al raddoppiamento del palazzo, chiudendolo con due torri, uniti con portici terrazzati a due nuovi padiglioni, secondo un sistema d’architettura francese.

Cosa visitare nel Castello del Valentino:

Potrai visitare le diverse sale e il sottotetto. Al piano terra si trova la Sala delle Colonne è qualificata da sei robuste colonne in breccia. Al piano nobile invece si potranno ammirare le sale più belle con importanti decorazioni a stucchi e affreschi. La Sala d’Onore al centro, divide simmetricamente i due appartamenti, destinati a Cristina e a Carlo Emanuele.

Quando visitarlo:

Ospitando oggi la sede dell’Univerista Politecnica di Torino, la scuola di Architettura e il dipartimento di Scienze, Progetto, e Politecniche. E' visitabile solo previa prenotazione, da effettuarsi esclusivamente online almeno 8 giorni prima della data della visita, al costo di  € 3,50. I giorni di apertura sono il primo e il terzo sabato del mese, l’accesso avviene dalla porta principale sita in Viale Pier Andrea Mattioli, 39.

Castello Estense di Ferrara

Scopri la storia del Castello Estense

Il Castello Estense di Ferrara noto anche come il Castello di San Michele, poichè la sua costruzione fu voluta nel giorno di San Michele, dalla famiglia estense che sentiva la necessità di difendersi dagli stessi cittadini che li minacciavano. La prima costruzione risale al 1385, per mano dallo stesso architetto piemontese che costruì il vicino Castello di Mantova, infatti la loro somiglianza è impressionante.

Cosa potrete visitare nel Castello Estense:

Al castello oggi visitabile e tenuto in perfette condizioni si accede da diversi punti, dalla Piazza del Duomo o dal Palazzo di Diamante. Al piano terra dopo la biglietteria, potrete iniziare la vostra visita dalle cucine e dalle prigioni, che si trovano a livello del fossato. Al primo piano arriva la parte più bella: il giardino degli Aranci e il meraviglioso Camerino dei Baccanali

Quando visitarlo:

Il castello è aperto tutto l’anno, dalle 9.30 alle 17.30. Il prezzo intero è di 8 euro, ridotto 6 euro, sono previste poi altre agevolazioni per studenti e gruppi.

Castel dell’Ovo di Napoli

Viista Napoli e il Castel dell'Ovo

Il Castel dell’Ovo sorge sull’Isolotto di Megaride collegato a Napoli da un piccolo ponte. Con le sue torri e la sua struttura imponente, questo castello sembra più una cittadella fortificata. Il castello è legato ad una leggenda, da cui deriverebbe anche il nome; si narra che il noto poeta Virgilio avrebbe nascosto un uovo in una gabbia nei sotterranei del castello. Quest’uovo fu custodito in un luogo protetto da serrature e tenuto al segreto da tutti poichè racchiudeva la fortuna e il futuro del castello stesso. Da allora il castello è collegato a tale anedotto, seppure quest’uovo non fu mai ritrovato.

Cosa visitare del Castel dell’Ovo:

La sua struttura risponde anche ad esigenze militari, durante la vostra visita infatti si potrà ammirare il paesaggio circostante e l’intero Golfo salendo sul punto più alto del castello, la Terrazza dei cannoni spagnoli. Visitabili sono anche le due torri e i resti della Chiesa di San Slavatore. Caratteristico è anche il contesto fuori dal castello, dove nel 1800 sorgeva l’antico borgo dei Marinai. Oggi nelle grandi sale si svolgono mostre, convegni e manifestazioni.

Quando visitarlo:

Il castello è attualmente visitabile tutti i giorni (nei festivi solo di mattina). Orari: Lunedì / Sabato dalle 8:00 alle 19:15. Domenica e festivi dalle 8:00 alle 13:45. Si trova esattamente in Via Eldorado, 3, a Napoli.

Castelvecchio di Verona

Lasciati stupire da Verona

Il Castelvecchio di Verona era originariamente noto come il castello di San Martino, e fu costruito su richiesta di Cangrande della Scala II intorno al 1357, per sua difesa. La struttura è quella di un grande maniero, costituito da due parti su cui domina la torre principale, Torre del Mastio, e da cui parte un ponte fortificato a tre arcate che sovrasta il fiume, il ponte Scaligero. Con mura merlate, torri, un fossato con acqua collegata al fiume Adige, e ponti levatoi è proprio un gioiello da ammirare, per cui gli amanti dell’arte militare ne rimaranno stupiti.Cosa potrai visitare:

La fortezza è stata nel tempo ogetto di diversi restauri. Oggi il castello ospita la sede del Museo civico di Verona che raccoglie le maggiori opere d'arte italiane, comprendendo una pinacoteca, una galleria di sculture e la biblioteca d'arte, tutte aperte al pubblico. Potrete ammirare opere di Pisanello, Veronese, Tintoretto, Mantegna e altri artisti, anche veronesi. Per molti il solo restauro ad opera del noto Carlo Scarpa degli anni '50, giustifica la visita di questo castelloOrari di apertura del castello:

Il castello è aperto per le visite, il lunedì dalle 13.30 alle 19.30 e da martedì a domenica dalle 8.30 alle 19.30, Il costo del biglietto intero è di € 6,00.

Castello Sforzesco
Missing media.
Visita Milano e il Castello degli Sforza
Castel Sant'Angelo
Missing media.
Scopri il meraviglioso castello al centro di Roma
Castelli in Europa
I più importanti castelli della Loira e del Reno